Casi di morti sospette a Piario. Indagano i Carabinieri

Una persona sarebbe indagata nell’ambito di un’indagine della Procura di Bergamo

18 dicembre 2015
Guarda anche: Valle Seriana

Ospedalepiario

Decine di cartelle mediche sequestrate. I Carabinieri di Clusone sono intervenuti nella mattinata di venerdì 17 dicecembre all’Ospedale di Piario, nell’ambito di un’indagine, che sarebbe in corso, da parte della Procura di Bergamo su casi di morti sospette. 

Tutto sarebbe partito da una segnalazione da parte dei famigliari di una donna, deceduta mesi fa, che era stata ricoverata in condizioni tali da non far supporre il rischio di decesso. L’ipotesi di reato sarebbe omicidio colposo o preterintenzionale. E ci sarebbe anche già una persona indagata.

La direzione ospedaliera (Piario fa parte dell’Ospedale Bolognini di Seriate) ha diffuso una nota:

“In relazione alla notizia divulgata dalla stampa circa il sequestro di cartelle cliniche presso l’ospedale di Piario operato in data odierna, la direzione della Azienda ospedaliera Bolognini di Seriate ritiene doveroso comunicare che l’iniziativa dell’autorità giudiziaria si riallaccia ad una verifica interna anteriormente intrapresa dalla direzione sanitaria del presidio di Piario. Ritiene altresì doveroso precisare che sin dalle prime battute di tale verifica sono state adottate tutte le cautele idonee a mantenere e salvaguardare il buon andamento del servizio clinico indipendentemente dalla sussistenza di eventuali responsabilità personali, allo stato non acclarate ma in corso di indagine ed accertamento”.

Tag:

Leggi anche: