Le strade si rifanno il look. Ecco le asfaltature a Bergamo nel 2016

Un piano da 600.000 euro per 14 interventi in città

29 dicembre 2015
Guarda anche: Bergamo

Lavoristradali

Nel 2016 si riasfaltano tratti particolarmente danneggiati delle Circonvallazioni Mugazzone e Paltriniano e di via Correnti: è probabilmente questo, unitamente a quelli che riguarderanno, rispettivamente l’asse stradale principale di attraversamento del quartiere di Colognola e la via Madonna del Bosco, uno degli interventi più rilevanti del progetto esecutivo, approvato il 17 dicembre dalla Giunta, per le asfaltature che saranno eseguite nell’estate del prossimo anno.
Sono 14 gli interventi che verranno realizzati nel 2016, un progetto del valore di 600mila euro, come previsto nel Piano delle Opere Pubbliche 2015. Si asfaltano alcune delle principali arterie dei quartieri cittadini di Colognola (la parte di via Stezzano che si trova nel Comune di Bergamo, via Muzio e piazza Emanuele Filiberto costituiscono la dorsale principale di attraversamento di Colognola) e Grumello del Piano (nel quale si interviene su un tratto della via Enrico Morali e sul marciapiede): “Sono interventi molto attesi e certamente di grande importanza sulla viabilità dei due quartieri cittadini” sottolinea l’Assessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla.
Il progetto prevede anche la sistemazione e la riasfaltatura di via Madonna del Bosco e di un tratto di via Astino per quello che riguarda l’area ovest della città; il rifacimento della pavimentazione di via F.lli Bronzetti, un tratto di via Ghislandi e dell’ultimo tratto, quello tra via Serassi e via Ghislandi, di SS. Maurizio e Fermo; la sistemazione del tratto in asfalto di via Pelabrocco e di parte di via Broseta, la strada compresa tra Piazza Risorgimento e via Tallone.
È evidente che l’intervento più importante sia quello sui tratti delle circonvallazioni cittadine Mugazzone, Paltriniano e di via Correnti, strade che ogni giorno sono percorsi da migliaia di auto: i lavori saranno svolti di notte e nel periodo estivo e richiederanno una particolare attenzione per ridurre al massimo i disagi.
“L’intenzione – spiega Brembilla – è quella di rifare completamente le circonvallazioni cittadine entro i prossimi anni: i piani delle opere pubbliche prevedranno una quota annua proprio per centrare questo obiettivo nel giro di pochi anni. Iniziamo con due tratti particolarmente danneggiati, intervenendo d’urgenza in modo da migliorare fin da subito la sicurezza degli automobilisti.”
Continua anche la valorizzazione e la messa in sicurezza dei percorsi sui colli di Bergamo: dopo l’approvazione del progetto di risistemazione dell’intera via Monte Bastia (lavori che sono già andati in appalto e che inizieranno entro la prossima primavera), l’Amministrazione ha approvato il piano di sistemazione per il 2016. Il progetto prevede interventi di consolidamento e ricostruzioni di tratti di muri di sostegno e parapetti stradali in pietra nelle vie San Sebastiano e San Martino della Pigrizia.

Tag:

Leggi anche: